Press "Enter" to skip to content

Sapori del Gargano: viaggio tra i prodotti tipici

Durante una vacanza sul Gargano avremo modo di imbatterci in uno dei tanti mercatini dove trovare specialità locali, genuini prodotti della terra sapientemente trasformati e conservati secondo antiche ricette e tradizioni, perfetti per far un regalo agli amanti dei sapori veraci.
L’olio extravergine d’oliva è alla base di tutta la gastronomia Garganica: il marchio Olio Extravergine d’Oliva Dauno DOP Gargano, ottenuto dalla varietà di olivo Ogliarola Garganica, è uno degli oli più apprezzati d’Italia ed è usato in numerosissime preparazioni, come pesti, sughi e sottoli.
Molto apprezzati tra le conserve sottolio a base di prodotti a chilometro zero troviamo i “pomodori secchi” (lasciati essiccare al sole e conservati sottolio) , i lampascioni (cipolle canine) , la salicornia (una pianta che cresce nelle zone umide e salmastre, detta anche asparago di mare) , le cime di rapa, la piccante bomba pugliese ed altri prodotti a base di peperoncino.
L’olio d’oliva, usato nella quasi totalità delle ricette del Gargano, viene anche aromatizzato con le spezie tipiche, come il rosmarino e il peperoncino.
olive-oil-926827_1280
Validissima è anche l’offerta di pasta fresca essiccata sopratutto nei formati di “orecchiette”,  “citatelli” , “troccoli” (simili agli spaghetti alla chitarra) , “Strascinati” (simili alle orecchiette, prodotti con una singolare tecnica di trascinamento dell’impasto sulla tavola con 2 dita che consente di ottenere un lato rugoso per raccogliere meglio il sugo).
Biscotti, cartellate (in dialetto Kulùstr) , le ostie piene e biscotti alle mandorle sono tra i dolci più diffusi del territorio.
Altri prodotti molto apprezzati sono quelli caseari: è fortissimo il legame tra il Gargano e la cultura pastorale ed apprezzatissimi sono i caciocavalli della zona, spesso realizzati con latte di vacca podolica, dalle caratteristiche organolettiche uniche. Tra i prodotti a base di latte di capra garganica, diffusissima nel territorio, troviamo invece il “cacioricotta”.
Negli ultimi anni anche la produzione di liquori si distingue per qualità, al classico limoncello, prodotti con gli agrumi DOP della zona tra Vico del Gargano e Rodi Garganico, si affianca il “lemolivo”, un digestivo preparato con l’infusione di foglie d’olivo.