Press "Enter" to skip to content

Cosa vedere nei dintorni di Peschici

Peschici è uno dei borghi più belli del Gargano, conosciuto per le sue splendide spiagge, per i vicoli bianchi e per la costa frastagliata dove spiccano i Trabucchi, antiche costruzioni di pescatori ora riconvertite a ristoranti. Molte persone eleggono Peschici come base per le loro vacanze, che possono essere stanziali (il borgo offre davvero tantissimo) o un po’ più movimentate, alla scoperta di tutto quello che il Gargano può offrire in ogni stagione. Per chi predilige spostarsi di frequente, ecco cosa vedere nei dintorni di Peschici.

Santa Maria di Merino

Si tratta di un antico santuario, dedicato alla Vergine Maria, risalente all’XI-XII secolo, costruito in seguito al ritrovamento di una icona delle Madonna in una spiaggia poco distante. All’interno dell’edificio sono inglobati i resti di una antica villa Romana e nei dintorni si possono ammirare le rovine dell’antico insiedamento di Merinum.

San Menaio

San Menaio è un piccolo borgo sul mare, circondato da pinete che avvolgono il paese fino alla spiaggia, di sabbia dorata. La baia più famosa è quella dei 100 scalini, raggiungibile appunto mediante questa lunga scalinata.

Torri Costiere

Lungo la costa intorno a Peschici sono presenti una ventina di Torri, resti di un antico sistema di avvistamento e difesa. Da non perdere la Torre di Monte Pucci, non solo perché è quella che si è conservata meglio, ma anche perché dalla sua sommità, per la posizione in cui venne costruita, è possibile osservare sia l’alba che il tramonto e nelle giornate terse si riesce ad ammirare il panorama fino alle Isole Tremiti.torremontepucci

La Foresta Umbra

Una delle particolarità del Gargano è la presenza di rilievi montuosi, non molto alti, a ridosso della costa, caratteristica che consente una vacanza a 360 gradi e che raccoglie le esigenze anche di chi ama la vacanza attiva. Sono molti i sentieri di trekking o percorribili in bicicletta che partono a poca distanza da Peschici, un modo diverso di scoprire l’entroterra garganico, tra aranceti, uliveti e foreste di faggi, querce e pini.

Foresta Umbra
Foresta Umbra

Lago di Varano

Anche se non troppo conosciuto, il Lago di Varano è il più grande dell’Italia Meridionale, con una estensione di circa 60 kmq. Si tratta di un bacino di acqua salata, una laguna, creata tramite due sorgenti sotterranee dalla confluenza del vicino Mar Adriatico,  dal quale è separato da una strettissima e suggestiva lingua di terra.

Borghi del Gargano

Soggiornando a Peschici è possibili visitare anche gli altri borghi che fanno parte del promontorio del Gargano, primo tra tutti Vieste, forse il più famoso. Da non perdere la Spiaggia del Pizzomunno, i vicoletti del borgo e le splendide terrazze panoramiche da cui si può ammirare la scogliera su cui sorge Vieste.
Altro borgo caratteristico è Vico del Gargano: non si trova sulla costa ma nell’entroterra, ed è un susseguirsi di vicoli strettissimi e palazzi eleganti. Il luogo più famoso è il Vicolo del Bacio, talmente tanto stretto che è impossibile passare in due senza baciarsi!
Sempre a breve distanza da Peschici, si trova Rodi Garganico. Il suo porto turistico accoglie piccole imbarcazioni private e l’affaccio panoramico dal cuore del borgo è uno dei più belli del Gargano.houses-3649485_1280